268 visite

Chirurgia bariatrica sleeve 5/5 (1)

chirurgia bariatrica sleeve

Si prega di valutare questo

Chirurgia bariatrica sleeve un intervento efficace nei casi di obesità.

Chirurgia bariatrica sleeve cos’è? Quando la utilizziamo? Chi la esegue? Tutto quello che devi sapere in questo articolo.

La chirurgia bariatrica sleeve è un intervento che rientra tra gli interventi della chirurgia bariatrica. Questo settore della medicina è spesso utilizzato per curare e migliorare la vita delle persone affette da obesità. Lo scopo infatti della chirurgia bariatrica è quello di permette ad una persona di ridurre il suo peso corporeo, ristabilire un normale peso forma, riappropriarsi della propria vita e migliorare il suo stato di salute. L’obesità colpisce circa il 35% della popolazione italiana con una forte incidenza verso il sesso maschile adulto e nei bambini. Sono sempre di più, infatti, i bambini sovrappeso. Le cause che portano a questo status fisico sono molto spesso dovute ad una scorretta alimentazione e ad una inesistente attività fisica. Altre volte possono essere dovute a squilibri ormonali. Mentre altre sono dovute alla presenza di patologie come il diabete o patologie tiroidee che portano ad un’aumento del peso corporeo non controllabile.

Cosa succede in un corpo affetto da obesità?

Quando un corpo riscontra problemi legati all’eccessivo accumulo di grasso a risentirne è tutto l’organismo. La vita di una persona affetta da obesità può arrivare ad essere invalidante, perchè avrà problemi evidenti anche a svolgere una passeggiata. Il peso in eccesso pesa sui muscoli, sulle articolazioni, sulle ossa ma anche sui polmoni che non avranno mai abbastanza aria. In concomitanza con la comparsa dell’obesità si possono sviluppare tante altre patologie, le più diffuse sono quelle diabetiche altre volte quelle cardiovascolari.

Colesterolo alto, ipertensione sono solo alcune delle malattie che possono sorgere. Oltre a livello fisico una persona obesa si ammala, molto spesso, anche mentalmente. Solitamente hanno problemi ad accettare il proprio corpo e questo inevitabilmente porta ad una bassa autostima che nei casi più gravi sfocia in ansia e depressione. L’obesità è stata riconosciuta per quello che è, ossia una malattia invalidante, solamente negli ultimi anni ed è proprio grazie a questo riconoscimento che si è sviluppata la chirurgia bariatrica.

chirurgia bariatrica sleeve

Che cos’è la chirurgia bariatrica?

La chirurgia bariatrica è una branca della medicina che si occupa di curare le persone affette da obesità. Il procedimento avviene attraverso diverse tecniche di intervento tutte volte alla perdita di peso e al ripristino del benessere del paziente. Ci si rivolge a queste procedure mediche quando il cambio alimentare, il cambio di stile di vita e le varie diete non hanno sortito alcun effetto sul peso. La chirurgia bariatrica diventa perciò l’unica soluzione. Una tra queste tecniche è la chirurgia bariatrica sleeve e in questo articolo andremo a conoscere questa tecnica molto più affondo.

Di cosa si tratta la chirurgia bariatrica sleeve?

La chirurgia bariatrica sleeve è anche conosciuta con il nome di Sleeve Gastrectonomy o, per dirlo italiano, gastrectomia verticale parziale. Questa tecnica è particolarmente indicata nei pazienti fortemente in sovrappeso e che non sono riusciti a perdere peso in alcun modo. Si applica su pazienti che generalmente hanno un BMI maggiore o uguale a 60. Ciò vi fa capire di che tipo di obesità stiamo parlando.

Questa tecnica non è reversibile in alcun modo, e nelle prossime righe scoprirai il perchè, è perciò consigliata solo nei casi più drastici e in cui le altre tecniche di chirurgia bariatrica risulterebbero inutile ed inefficaci. Quindi non pensate minimamente di poter eseguire questo tipo di intervento rivolgendovi alla medicina estetica, vi occorrerà un chirurgo specializzato in medicina bariatrica sleeve.

Questo intervento prevede l’asportazione di buona parte dello stomaco, in particolare è asportata la zona che stimola l’appetito, lasciando intatto tutto il resto. Lo stomaco assume una forma tubolare, con una capacità di 150 ml massimo e valvole, nervi dello stomaco, piloro rimangono perfettamente intatti per garantire la perfetta funzionalità dello stomaco. Questo intervento permette di perdere circa il 60% del peso corporeo in eccesso con risultati che possono durare nel tempo.

L’asportazione dello stomaco avviene tramite l’utilizzo di una suturatrice meccanica e l’intervento è possibile eseguirlo con tecnica laparoscopica. A seguito dell’asportazione di questa precisa parte dello stomaco vedremo il senso della fame ridursi, questo perchè all’interno di questa zona dello stomaco avviene la produzione della Grelina, ossia l’ormone della fame. 

Chi può eseguire questo tipo di intervento?

L’intervento come abbiamo già anticipato è eseguito principalmente su pazienti che presentano un BMI ( indice di massa corporea) superiore o uguale a 60. Al tempo stesso però possiamo eseguirlo anche con un indice di massa corporea più basso se soffriamo di patologie particolari come l’anemia. In ogni caso sarà il medico professionista a stabilire l’intervento più adatto a voi.

Quali sono i vantaggi nell’eseguire questo tipo di intervento?

L’intervento come possiamo immaginare porta numerosi vantaggi che non si riducono solo alla perdita di peso. Inevitabilmente il paziente tornerà ad avere una vita attiva e priva di restrizioni, imparerà ad accettare il suo corpo e migliorerà la sua autostima. Di conseguenza potrà uscire da un eventuale depressione. A giovarne poi sarà il suo intero organismo che avrà la possibilità di ristabilirsi e ritrovare il suo equilibrio. Infine la sua aspettativa di vita sarà maggiore rispetto a prima. Oltre tutti questi vantaggi troviamo anche:

  • L’intervento di chirurgia bariatrica sleeve non prevede l’installazione di impianti con materiale di alcun tipo.
  • Si elimina la parte di stomaco che produce l’ormone della fame.
  • Non si svilupperà la Sindrome Dumping
  • Il rischio di sviluppo di ulcera è ridotto al minimo
  • Minimi anche i rischi di imbattersi in anemia, deficit proteico e vitaminico, osteoporosi e ostruzione intestinale.
  • Può essere convertito in altri interventi.

Quali sono gli svantaggi di questo tipo di intervento?

Come ogni tipo di intervento anche la chirurgia bariatrica Milano presenta dei svantaggi, questi sono quelli che si evidenziano con lo sleeve:

  • Si può recuperare il peso perduto.
  • Può succedere che non vi sia alcuna perdita di peso post operatoria.
  • L’intervento è irreversibile.

Ci sono poi i rischi in cui possiamo imbatterci che riguardano principalmente, questi ambiti:

  • Complicanze operatorie come emorragie o perforazione di alcune zone o organi vicini alla zona trattata.
  • Embolia polmonare.
  • Polmonite.
  • Insufficienza respiratoria acuta.
  • Fistola lungo la zona trattata che implica o il nutrimento endovenoso per un periodo di tempo che possa aiutare a ristabilire il perfetto funzionamento o un nuovo intervento.
  • Ifistola gastriva tardiva.
  • Ulcera
  • Nei casi estremi morte.

Preventivo

Be the first to comment on "Chirurgia bariatrica sleeve"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*